Gli utili di Saxo Bank continuano a crescere

Copenhagen - Con un utile netto pari a DKK 618 milioni (100,17 milioni CHF), la banca specialista negli investimenti
prosegue sulla scia del successo dello scorso anno.
 
L’utile operativo di Saxo Bank è cresciuto del 6% nel 2011 raggiungendo DKK 3,53 miliardi rispetto ai DKK 3,34 miliardi del 2010. La banca ha continuato a investire nello sviluppo dell’attività con un aumento del 12% dei costi amministrativi e del personale. Di conseguenza, l’utile netto è stato di DKK 618 milioni, con un calo del 4% rispetto all’anno precedente. In confronto allo stesso anno, l’EBITDA ha registrato un aumento del 4%
raggiungendo DKK 1,16 miliardi.
 
I depositi di valori in garanzia dei clienti nelle attività di trading di Saxo Bank sono aumentati del 26% raggiungendo DKK 26,7 miliardi al 31 dicembre 2011. Se si considerano anche i depositi di valori in garanzia dei clienti riferiti alla piattaforma di trading offerta dalla banca retail di Saxo Bank, l’incremento è stato del 13% passando dai DKK 31,3 miliardi del 31 dicembre 2010 ai DKK 35,3 miliardi del 31 dicembre 2011. Le attività
totali gestite dall’attività di asset management di Saxo Bank hanno registrato un aumento del 6% passando da DKK 31,2 miliardi del 31 dicembre 2010 a DKK 33,2 miliardi del 31 dicembre 2011.
 
In un comunicato congiunto, Kim Fournais e Lars Seier Christensen, fondatori e CEO di Saxo Bank, hanno dichiarato: “La situazione generale del mercato ha attenuato la propensione al rischio degli investitori, mettendo un freno alle attività sul mercato dei capitali. Per tale motivo ci riteniamo soddisfatti dei risultati di quest’anno, che confermano il successo del modello di business di Saxo Bank. La nostra risposta alla difficile
situazione del mercato è stata una maggiore attenzione alla crescita dell’attività tramite l’espansione geografica e un continuo miglioramento dei prodotti e della piattaforma. La direzione strategica intrapresa da Saxo Bank mira ad ampliare e diversificare le offerte di prodotti e servizi al fine di raggiungere una clientela internazionale più vasta. Questo obiettivo si associa alla nostra ambizione di realizzare offerte su misura
studiate in base alle esigenze dei clienti. Allo stesso tempo siamo orgogliosi di avere un ruolo attivo nella promozione di una maggiore trasparenza del mercato e dei prodotti nel settore dei servizi finanziari online”.
 
Nell’agosto 2011 Saxo Bank ha annunciato che TPG Capital, una delle società di investimento leader a livello mondiale, sarebbe diventata una dei principali soci di Saxo Bank. A metà dicembre c’erano tutte le necessarie autorizzazioni da parte delle autorità di vigilanza. TPG Capital ha acquisito il 30% delle quote di partecipazione in Saxo Bank. I fondatori di Saxo Bank continuano a detenere la maggioranza delle quote nella proprietà della
banca. La Fournais Holding A/S e la Lars Seier Christensen Holding A/S posseggono ciascuna il 29,95% di Saxo Bank. Le restanti quote sono detenute principalmente da alcuni attuali ed ex collaboratori della banca.